lunedì 31 agosto 2015

Oggi nel mondo

Le notizie di oggi sono molte e molto interessanti. Si parla di immigrazione, di Grecia(anche se ormai sta scemando come argomento), di Cina(i bond pare che reggano dopo un crollo del mercato cinese) e di Isis(che ha distrutto il tempio di Bel Palmia).
Ma una fra tutte ha attirato la mia attenzione.
A Reggio Calabria è stata sequestrata una casa di riposo abusiva. In pratica alcune donne hanno messo in piedi in un'abitazione privata, una casa di cura per anziani.
In questa struttura(se così si può chiamare)erano ricoverate alcune donne anziane in condizioni precarie e l'abitazione con barriere architettoniche che ne limitavano la libertà di movimento alle ospiti.
D'accordo che la crisi è tanta, che il lavoro è poco, ma aprire una casa di cura senza i dovuti permessi e soprattutto senza eliminare le barriere architettoniche, lo trovo assurdo e irrispettoso verso chi dovrà vivere in queste strutture.
Ma la cosa che non riesco a capire è come i parenti di queste donne abbiano lasciano nelle mani di queste persone a cuor leggero le proprie nonnine inermi.
Qualcuno potrebbe dire che è tutto normale in una società consumistica e dove tutto ha un valore ed un prezzo, però, credo, che se non si è in grado di gestire una persona anziana, almeno venga affidata a una struttura accreditata e non alla prima che capita.
Sicuramente queste vecchiette hanno tutti i diritti di non sentirsi trattate come dei pacchi.

Nessun commento:

Posta un commento