sabato 29 marzo 2014

Cinque buoni motivi per essere un troll(ops attivista) grillino

Partiamo dal presupposto che un troll grillino non è un troll ma un semplice attivista(nel senso che, ogni tre per due, cerca di attivare il cervello fallendo miseramente).

Ovviamente il troll grillino, ops attivista, per essere considerato tale, deve avere queste caratteristiche, in caso contrario è un attivista,ops troll, piddino:
- legge solo il fatto quotidiano e il sacro blog(tutto il resto è spazzatura);
- fa copia incolla di ogni attività del sacro blog senza verificare la veridicità delle stesse;
- se Grillo fa una strage loro dicono che era solo un incidente;
- se i Saint Grillo's dicono o fanno cagate alla stregua degli altri parlamentari, sono giustificati;
- ogni post di Grillo, per loro, è legge(anche se molti suoi post sfidano non solo le leggi degli uomini ma anche quelle della natura umana);
- ogni tre per due dicono:"...vergognaaaaa...vinciamo noiiiii...siamo tutti onestiiii...vi cacceremo tuttiiii...tutti a casaaa..." insomma cretinate del genere.
- ma soprattutto, postare notizie pro-pentastellati su pagine che parlano di tutto fuorchè di politica, Grillo, grillini o di qualunque altra cosa che rientri nell'argomento politica e affini.

E ora veniamo ai 5 buoni motivi per essere un troll, ops(aridanghete)attivista grillino:

1. I grillini trolleggiano gratis.

Infatti i proventi vanno tutti al Grande tempio di Grillo.

2. Nessuno li può definire disonesti ed opachi.

Forse non li possono definire disonesti a livello pratico, ma di sicuro non si può dire che siano onesti a livello intellettuale.

3. Nessuno del gruppo li costringerà a cambiare sponda se loro non lo vogliono(a patto che si ravvedano).

Come no.Infatti i dissidenti se ne sono andati di loro propria volontà, senza conseguenze e senza attacchi personali. Anzi, gli han fatto pure tanti complimenti. Mandarli a fanculo è un complimento per un grillino. Dargli del ladro doppiogiochista è il massimo della stima da parte di ogni grillino che si rispetti.

4. Possono dire cazzate a raffica senza che nessuno del  gruppo dica alcunché.

Ciò che conta è che le cazzate siano corredate di link al sacro blog senza censure, in caso contrario, si potrebbe pensare che siano scritte da un troll piddino. La cosa importante è che i link che vengono postati siano tutti contro Renzi(il male assoluto) e pochi ma blandi nei confronti di Berlusconi(l'ex male assoluto).

5. La democrazia nei loro commenti è decisamente lampante.

A chi è cieco e sordo. Beh cacciare dei dissidenti è sintomo di democrazia assoluta. Se uno dei tanti ti sta sul culo metti in moto la macchina del fango contro codesto "dissidente" e democraticamente verrà mandato a fanculo.

:-)

Nessun commento:

Posta un commento