giovedì 3 luglio 2014

Dibba VS Monti


Oggi sul blog imparziale e gentista Tze Tze è apparsa una foto in cui il nostro eroe Dibba indica l'abominevole uomo delle fedi. Il pluripremiato premier per un giorno disgraziato Mario Monti, etichettandolo, gentistamente, come ladro e assenteista. Ovviamente le assenze del Dibba, non contano. Le sue assenze sono giustificatissime perchè hanno valore genista, non castista come quelle di Monti. Vogliamo scherzare? Ma questo è niente in confronto alle tantissime proposte di legge fatte dal grande Dibba. Ne ha fatte? Quante?Boh. Non importa quante siano, ciò che conta è il loro contenuto. Mmmm, l'ultima proposta ha la volontà di rendere non obbligatorio l'obbligo di far mangiare carne nelle scuole, variare il menù delle stesse mense(ma non lo fanno già?) e rendere meno carnivori i bambini e meno condizionatili dalle scie chimiche. 
Lui si che sa cosa è meglio per il nostro paese, non certo il professorone delle banche. Senza parlare dei tanti scempi fatti dalla casta e dal super castone Mario Monti. Non Possiamo giocare con i sentimenti dei tanti paladini della giustizia, stile Saint Seiya, che vogliono solo il nostro bene. Almeno loro non devono seguire una donzella inutile che si fa prendere a calci in culo ad ogni stagione. Non è possibile. Ci vuole un uomo duro e puro come il Grande Beppe che dia ai suoi cavalieri un vero senso di maschio legnoso. Non come Saori che ha scelto un ghei come cavaliere di Andromeda. Un vero macho tipo il grande Dibba o Di Maio(domanda un po' ot, ma sono stati scelti in ordine alfabetico o per merito?Mia ingenua curiosità. Ovviamente per merito), loro si che sono dei condottieri. Dopo i centinaia di salvataggi al telefono del grande Dibba e le tante bufale scoperte dal mitico Di Maio(peccato che molte siano state contro sbugiardate; ma è irrilevante come cosa), loro dovevano essere scelti da Atena per proteggerla, non quei cinque disgraziati privi di esperienza(non vuol dire nulla che nemmeno i pentastar non ne abbiano), loro sono stati scelti dal sacro blog, dall'alto dei cieli, sono la versione coatta dei Gold Saint. Vuoi mettere le cloud dorate con quelle di bronzo? Oddio, alla fine, I Saint scelti da Atena hanno fatto un culo tanto ai 12 cavalieri d'oro in 12 ore. Ed in più hanno sconfitto il Saint di Gemini, un avversario che valeva doppio e per di più, loro, erano in fin di vita. 

Tergiversare non è corretto nei confronti del grande Dibba. Il nostro eroe del giorno, che non ha mai commesso un errore in vita sua(a parte quello di credersi un Dio in terra, quello è concesso solo al grande Beppe).

Nessun commento:

Posta un commento