venerdì 15 maggio 2015

Trovata la cura contro l'omosessualità

Dopo anni di ricerche, preghiere e corsi di aggiornamento nei congressi super mega cattofascisti di tutto il globo terreste, lunare e inter-dimensionale, è stata finalmente trovata la cura contro l'omosessualità, una malattia che affligge circa il 10% degli uomini e delle donne puramente etero ma deviate da serie tv, baci in trasmissioni lobotomizzanti e riviste pseudo scientifiche che negano tale malattia. 

La cura è tanto semplice quanto banale, lavaggio del cervello con i dettami cattolici ogni 3 ore, per dieci giorni consecutivi. Se resisti allora finirai all'inferno, se ti converti all'eterosessualismo sarai salvo in eterno.
La cura in questione non ha alcun effetto collaterale, escludendo raptus omicidi contro coppie gay che si tengono la mano, insorgenza di invidia cronica verso gay dichiarati che vivono la loro vita tranquillamente e senza tabù, travaso di bile al sol sentir parlare di matrimonio gay e, molto raramente, congestione nasale, mal di testa, rottura di coglioni e dissenteria fulminante.

La cura si chiama: XILCUNNP

Nessun commento:

Posta un commento